Trattamento dell'obesità

 

Cos'è l'obesità


L'obesità è una malattia multifattoriale a decorso cronico, che comporta un alto grado di invalidità, elevato rischio di mortalità ed è fortemente associata allo sviluppo di patologie cardiovascolari e metaboliche. L'obesità promuove l'insorgenza di gravi malattie come diabete di tipo II, intolleranza glucidica, alterazioni del profilo lipidico, ipercortisolismo, resistenza insulinica, ipertensione, infertilità, disturbi tiroidei e tumori ed è potenzialmente in grado di mantenere o aggravare tali condizioni, qualora già presenti.

Come per ogni patologia, il suo esordio dipende dalla combinazione di una serie di fattori, ambientali e individuali. Ma è importante ricordare che tra i fattori di rischio soggettivi, alcuni non dipendono dalla volontà del soggetto, bensì dalla predisposizione genetica e dalla presenza di disturbi metabolici intrinseci.

Perché ingrassiamo?

L'aumento di peso incontrollato solitamente non ha una sola causa, ma è riconducibile a una serie di fattori. I motivi che ci portano ad ingrassare sono molti, e variabili da persona a persona. Pertanto, è inutile e sbagliato cercare di applicare al vostro caso il rimedio utilizzato da qualcun altro, innanzitutto, perché potrebbe non funzionare, in secondo luogo, perché potreste creare squilibri ancora maggiori di quelli già presenti, riducendo, ad ogni nuovo tentativo di dimagrimento, le possibilità di riuscita e le vostre capacità di guarigione.

Ecco perché è importante ricordare che non esiste una "dieta" miracolosa adatta a tutti, ma esistono una moltitudine di "regole" che, combinate e applicate sapientemente – in funzione delle personali esigenze organiche e delle cause soggettive che hanno scatenato l'aumento di peso – creano le condizioni adatte per massimizzare il nostro benessere e raggiungere importanti obiettivi di salute: dimagrire efficacemente, mantenere il peso perso nel tempo, curare una patologia o ridurne sensibilmente i sintomi, ottimizzare le performance o la composizione corporea, ridurre l'infiammazione cellulare, massimizzare l'aspettativa di vita e gli anni trascorsi in salute.

Riassumendo, i motivi che ci portano all'aumento di peso sono:

  • Squilibrio energetico: Ingerire una quantità di calorie eccessiva rispetto alle reali esigenze dell’organismo, al metabolismo individuale o al livello di attività fisica, determina aumento di peso e l'insorgenza di malattie croniche.

  • Ereditarietà: Se altri componenti della famiglia sono obesi, si ha una predisposizione maggiore verso l’obesità e alcune patologie.

 

  • Disturbi metabolici: Variazioni del metabolismo, intolleranze alimentari o errori nel modo in cui il corpo assimila energia dai nutrienti presenti nel cibo, influenzano l’equilibrio energetico, il peso e il rischio di malattie in età avanzata

  • Dieta e abitudini: Una dieta non equilibrata, di bassa qualità e poca attività fisica contribuiscono all’obesità e allo sviluppo di patologie gravi.

 

  • Fattori psicologici: Mangiare per motivi emotivi è una delle principali cause dell’aumento di peso incontrollato, che è a sua volta alla base dello sviluppo dei principali disturbi psichici (bulimia, anoressia, binge-eating), neurologici e di tutte quelle condotte alimentari scorrette legate all'insoddisfazione verso di sé a alla forma del proprio corpo.

Ambulatorio per il trattamento dell'obesità

Nasce con l'obiettivo di informare le persone sulle problematiche legate alle scorrette abitudini alimentari e fornire opportunità terapeutiche valide per la cura dell'obesità patologica. L’équipe offre soluzioni concrete per migliorare la qualità della vita delle persone, in particolare di quelle gravemente obese o con Disturbi del Comportamento Alimentare.

La terapia è strettamente personalizzata e prevede un'ampia gamma di percorsi dietologici, dai più tradizionali fino alla chirurgia.

Nell'équipe multidisciplinare il chirurgo, il dietista, il fisioterapista, gli psicologi e gli psicoterapeuti lavorano in sinergia per offrirvi un percorso di cura all'avanguardia in ambito scientifico e la massima professionalità in campo dietologico.

A chi è rivolta la chirurgia bariatrica?

  • Tutti i soggetti obesi, con BMI ≥ 30 (dove il BMI è calcolato dividendo il peso in kg per il quadrato dell'altezza in cm);

  • Pazienti noti con una storia clinica di patologie organiche legate all’alimentazione (diabete di tipo II, disturbi gastro-intestinali, malattie endocrine, ecc.);

  • Soggetti con patologie ortopediche e/o difficoltà motorie aggravate da grave obesità irrisolta attraverso dietoterapia;

  • Soggetti con una storia di numerose diete fallimentari pregresse che non sono in grado di mantenere nel lungo temine uno stile di vita sano e abitudini alimentari corrette/regolari;

  • Pazienti con sindrome metabolica (compresenza di ipertensione in terapia farmacologica o non, circonferenza vita > 88 cm per le donne/> di 102 cm per gli uomini, alterazione del quadro lipidico con trigliceridi > 150 mg/dl e colesterolo HDL < 50 per le donne/< 40 per gli uomini, glicemia a digiuno > 100 mg/dl), con o senza comorbilità;
     

  • Soggetti obesi con problemi di carattere riproduttivo (infertilità secondaria) o alterazione della funzionalità gonadica-ormonale

Indicazioni al trattamento chirurgico

  1. BMI ≥ 30 (o < 30 solo se in presenza di gravi comorbilità)

  2. Difetti nutrizionali associati a indici di rischio cardiovascolare elevati

  3. Comorbilità accertate/diagnosticate/consolidate

  4. Familiarità per alcune malattie (metaboliche, cardiovascolari, endocrine, neoplastiche o infertilità)

  5. Sedentarietà e disinteresse per uno stile di vita attivo/sano

  6. Difficoltà nel mantenere abitudini alimentari corrette nel lungo termine

  7. Frequente ricorso a diete dimagranti nell’arco della vita e loro fallimento sistematico

  8. Costante e ripetuto utilizzo del cibo a scopo consolatorio

  9. Modalità di alimentazione scorretta associate a disturbi digestivi

  10. Assenza di disturbi psichiatrici e della personalità

Quali soluzioni possibili?

Le soluzioni per dimagrire rapidamente e in modo efficace possono essere molte, ma è necessario trovare quella più adatta alle proprie esigenze. Curare definitivamente il sovrappeso e l'obesità attraverso la chirurgia è possibile, tuttavia, se l'operazione non è associata a una dieta bilanciata, a un corretto stile di vita e sane abitudini, anche il più efficace intervento chirurgico può fallire o non portare ai risultati sperati.

Ad ogni intervento, la sua dieta. Solo in questo modo ogni dieta avrà grandi probabilità di successo.

  • SONDINO NASO-GASTRICO

  • PALLONCINO INTRAGASTRICO

  • BENDAGGIO GASTRICO

  • SLEEVE

  • MINI BY-PASS GASTRICO

  • BY-PASS GASTRICO

  • ENDOBARRIER

Ad oggi, le evidenze scientifiche  dimostrano che ognuno dei trattamenti chirurgici elencati è efficace nella cura del sovrappeso e dell'obesità.

Alcune alternative sono migliori di altre, ma il successo della terapia dipende strettamente dalla compatibilità e dalla coerenza dell'intervento con le reali esigenze terapeutiche del soggetto che vi si sottopone.

Elipse™

 

Nell'ambito della Scienza e della Nutrizione i grandi risultati nascono dalle piccole cose...ecco come:

Il programma per la perdita di peso  con il Palloncino Elipse™

Per informazioni sul dispositivo, percorso clinico e terapia dietetica personalizzata contattatemi.

Via Arno n°10 Lonate Pozzolo (VA)

Via Vittor Pisani 13/D Milano (MI)

P. IVA: 03418680124

Dott.ssa
Lara Loreggian
Dietista, PhD Scienze della Nutrizione
  • White Facebook Icon
  • White Linkedin icon

Tel.: +39 349 8765104

e-mail: lara.loreggian@gmail.com

Social:

© 2018 by Lara Loreggian. Creato grazie a Wix.com